Angeli: gerarchia e calendario angelico

calendario angelico

Dalla notte dei tempi l’uomo crede all’esistenza degli angeli.

Esseri Invisibili, luminosi, alati, potenti, gli Angeli vegliano sempre su di noi e sono con noi fin dalla nascita proteggendoci nel nostro cammino.

Queste meravigliose creature non sono prerogrativa solo della tradizione cristiana, bensì sono presenti in molte culture e religioni tra le quali l’islam e l’ebraismo, rappresentando il bene contrapposto al male.

Ma che cosa sappiamo di questi messaggeri del cielo? Che differenza c’è tra serafini, cherubini, arcangeli e angeli?

Le creature angeliche ci svelano i loro segreti: l’aspetto, i culti dedicati, la lingua in cui si esprimono.
Esploreremo insieme tutti gli aspetti dell’angelologia a partire dal calendario angelico: tabelle di facile consultazione per sapere, a seconda della data di nascita, chi è l’angelo che veglia su di noi e conosceremo le loro caratteristiche per ognuno di loro.

Sappiamo che il termine “angelo” ha origine dal latino angelus, a sua volta derivato dal greco (ánghelos), e significa messaggero di Dio

La gerarchia degli Angeli è cosi suddivisa in ordine decrescente:

Prima sfera o gerarchia: serafini, cherubini, troni o ophanim. I consiglieri divini
Seconda sfera o gerarchia: dominazioni, virtù, potestà. I governatori celesti
Terza sfera o gerarchia: principati, arcangeli, angeli. I messaggeri celesti

                                                                      Prima sfera o gerarchia del calendario angelico

calendario angelico

I serafini (da Seraph) appartengono al più alto ordine di Angeli, quelli più prossimi a Dio, e quattro di loro ne circondano il trono con il ruolo di guardiani. I Serafini sono angeli dotati di sei ali: due per volare, due per coprirsi il volto e due per coprirsi i piedi.

I cherubini risiedono oltre il trono di Dio; sono i guardiani della luce e delle stelle. Si crede che, anche se sono stati rimossi dal piano reale e materiale degli uomini, la luce divina che essi filtrano giù dal cielo possa ancora toccare le vite umane. Hanno quattro ali e quattro facce, ovvero una umana, una di bue, una di leone ed infine una di aquila. I Cherubini sono considerati angeli dediti alla protezione. Essi stanno a guardia dell’Eden e del trono di Dio.

Il loro grado tra gli angeli non è certo, ma vengono comunque posti nella prima sfera. Alcuni li credono essere un ordine di angeli; altri li credono una classe al di sopra di ogni ordine. I cherubini hanno una perfetta conoscenza di Dio, superata soltanto dall’amore di Dio dei serafini.

I troni o ophanim sono esseri angelici dalla forma mutevole e dagli infiniti colori. Il loro compito è quello di portare il trono di Dio per il Paradiso in suo nome.

                                                                       Seconda sfera o gerarchia del calendario angelico

calendario angelicoDominazioni

Le dominazioni, o hashmallim, hanno il compito di regolare i compiti degli angeli inferiori. Ricevono i loro ordini dai serafini, cherubini o direttamente da Dio e devono assicurarsi che il cosmo sia sempre in ordine. È estremamente raro che le dominazioni assumano forma fisica per mostrarsi ai mortali. Invece, si interessano tranquillamente dei particolari dell’esistenza.
Sono gli angeli ai quali Dio affida la forza del dominare. Essi compongono l’esercito dell’Apocalisse e da loro dipendono l’ordine universale e la disciplina ferrea alla quale gli angeli si rivolgono per mantenerlo.

Potestà

Le potestà sono esseri angelici dai molti colori, come vapori nebbiosi. Sono gli elementi portanti della coscienza e i custodi della storia. Gli angeli della nascita e della morte sono potestà. Sono accademicamente guidati e interessati all’ideologia, filosofia, teologia, religione e ai documenti che appartengono a questi studi. Le potenze sono le menti: sono un gruppo di esperti, che servono da consiglieri e pianificatori della politica. Il loro compito è quello di sorvegliare la distribuzione di poteri all’umanità, in loro nome. Nella credenza popolare essi sono gli Angeli che accompagnano le decisioni dei padri e li consigliano nella cura della famiglia.

Virtù

Le virtù, anche chiamate “fortezze”, si trovano oltre il trono di Dio e sono uguali ai principati. Il loro dovere è quello di osservare i gruppi di persone. La loro forma è simile a lampi di luce, che ispirano nell’umanità molte cose, come l’arte o la scienza.

                                                                      Terza sfera o gerarchia del calendario angelico

angeliPrincipati

I principati sono esseri angelici dalla forma simile a raggi di luce. Si trovano oltre il gruppo degli arcangeli. Sono gli angeli guardiani delle nazioni e delle contee, e di tutto quello che concerne i loro problemi ed eventi, inclusa la politica, i problemi militari, il commercio e lo scambio. Uno dei loro compiti è quello di scegliere chi tra l’umanità può dominare.

 Arcangeli

Gli arcangeli sono usualmente considerati il secondo ordine (più basso) della terza sfera; questi angeli tendono ad essere i più grandi consiglieri e amministratori inviati dal Cielo. Un arcangelo ha normalmente un ruolo di grande importanza nei riguardi dell’uomo. Secondo l’angelologia dello Pseudo-Dionigi, tuttavia, gli arcangeli stanno appena sopra l’ordine angelico, quello degli angeli comuni.
Angeli

Gli angeli appartengono all’ordine più basso nella gerarchia degli angeli e sono i più familiari agli uomini, poiché sovraintendono a tutte le loro occupazioni. All’interno della categoria degli angeli, ci sono differenze di molti tipi. Gli angeli vengono sovente inviati come messaggeri agli uomini. La parola “angelo” proviene dal greco “anghelos”, cioè “messaggero”.

Leggi anche:

Calendario angelico: prima sfera o gerarchia, i consiglieri divini.

Calendario angelico: seconda sfera o gerarchia, i governatori celesti

Calendario angelico: Terza sfera o gerarchia, i messaggeri celesti

Lascia un tuo commento